Nostro Signore del D.I.Y.

Aggiornamento: 19 feb 2021

Se desideri cimentarti nella realizzazione di dispositivi musicali ed esplorare i principi dell'elettronica, Nic Collins è proprio l'uomo che fa per te!



Il ferramenta è sicuramente il mio negozio preferito: non c'è cosa migliore che perdersi tra le corsie e osservare pezzi, pezzetti e pezzettini di cose utili, attrezzi, oggetti noti e ignoti, custodi dei segreti della grande arte del fai-da-te e della riparazione.


Questa settimana ho acquistato un saldatore a stagno nuovo; come al solito, temo di aver commesso l'ennesimo errore privilegiando il basso costo dello strumento senza valutare il rapporto qualità-prezzo... Limitando le mie (dis)abilità alla saldatura di cavi e a piccoli oggetti come microfoni piezo, mi illudo comunque di aver fatto un affare (ma come può un saldatore con stagno incluso costare così poco, quando il solo stagno costa il doppio? Mi rispondo da sola).


Sarà perché ho sempre avuto saldatori di bassa qualità, o perché la mia prima postazione per saldatura mi è stata donata appena qualche mese fa e fino a prima fingevo di essere la dea Kali, sta di fatto che la maggior parte delle volte saldo malissimo. Davvero.


Da anni la mia preparazione atletica inizia con un rituale scaramantico: una rapida visione di un tutorial di Nic Collins o uno sguardo veloce al suo Hacking Manual.

Anche se so cosa dovrei fare e come, non rinuncio a questo passaggio, come se Collins avesse poteri magici in grado di guidare le mie azioni.


Collins ha la speciale capacità di non farti sentire ignorante e cretino, di condurti per mano attraverso l'abc della tecnica senza perdersi in termini che richiederebbero approfondite conoscenze pregresse di elettrotecnica; ti concede un approccio intuitivo alle cose, con un occhio sempre attento alla sicurezza. La serie del suo canale youtube Hack of the Month Club funziona anche come cura anti stress, da lasciare scorrere sullo schermo nelle giornate uggiose.




Se ti interessa cimentarti nella pratica degli strumenti autocostruiti ed esplorare i principi dell'elettronica, Collins è proprio l'uomo che fa per te: il suo manuale illustrato, The Original Hardware Hacking Manual, è una fonte di divertimento garantito, disponibile gratuitamente in pdf dal suo sito qui. Anche un babbuino riuscirebbe a seguire le istruzioni.


Tra i numerosi esperimenti del libro, quelli sulle VLF (very low frequency) sono tra i miei favoriti e hanno dato una mano alla nascita de L'Impero della Luce, progetto in duo con eeviac teso alla produzione di musica attraverso l'amplificazione dei campi elettromagnetici.



In questo frangente, l'esercizio cult del manuale consiglia di arrampicarsi su una collina sufficientemente distante dalla civiltà - e dai suoi 60/50 hz - con metri di filo di rame isolato per realizzare un semplice avvolgimento attorno a una struttura di legno a croce:


"you may be lucky enough to pick up the Aurora Borealis, whistlers induced by meteorites self-immolating as they enter the earth's atmosphere, the pipping of GPS satellites or top-secret submarine radio communication".

Collins non è un attempato ragazzo saltato fuori dal nulla: il padre della scuola DIY è stato allievo di Alvin Lucier, co-direttore artistico dello STEIM di Amsterdam, caporedattore del Leonardo Music Journal del MIT e capo del dipartimento dedicato al suono della School of the Art Institute di Chicago.


Collins capita ogni tanto in Italia, per cui, se dovessi sentire il suo nome in qualche zona remota, ti suggerisco di non farti sfuggire la chance di ascoltarlo o di partecipare a uno dei suoi laboratori.



 

Ti è piaciuta questa Breve Storia? Ricevine una ogni sabato!

Iscriviti qui



 

Per saperne di più:


• Nella sezione Read del sito web di Nicolas Collins potrai trovare numerose indicazioni bibliografiche, saggi e interviste sull'argomento o sull'attività musicale di Collins.





 


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti